Passa ai contenuti principali

Android Studio - TextView: introduzione

In questo articolo vedremo come inserire ed utilizzare nella nostra app gli oggetti Text.

Questi oggetti vanno inseriti nel layout dell'app, ad esempio nel file activity_main.xml

Gli oggetti o View di tipo Text sono i seguenti:
La TextView è una View di tipo testo di sola lettura, possono essere visualizzati caratteri, numeri e caratteri speciali.
Come per i Layout bisogna definire gli attributi tra cui:
  • layout_width - specifica la larghezza della View
  • layout_height - specifica l'altezza della View
  • text - specifica il testo da visualizzare: è possibile inserire direttamente il testo oppure fare riferimento al file strings.xml
  • id - specifica l'identificativo della View
Questi attributi sono necessari per il corretto funzionamento del'app.
Altri attributi possono essere:
  • textSize - specifica le dimensioni del testo
  • textColor - specifica il colore del testo
  • background - specifica il colore dello sfondo della View
  • textStyle - specifica se il testo è normale, grassetto o corsivo
  • gravity - specifica l'allineamento del testo all'interno della View
  • textAlignment - specifica l'allineamento del testo all'interno della View
  • layout_gravity - specifica l'allineamento della View rispetto al contenitore
  • layout_marginTop - specifica lo spazio ulteriore a disposizione nella parte superiore della View o della ViewGroup
  • layout_marginBottom - specifica lo spazio ulteriore a disposizione nella parte inferiore della View o della ViewGroup
  • layout_marginLeft - specifica lo spazio ulteriore a disposizione nella parte sinistra della View o della ViewGroup
  • layout_marginRight - specifica lo spazio ulteriore a disposizione nella parte destra della View o della ViewGroup
  • layout_weight - specifica quanto spazio ulteriore deve essere riservato alla View

ESEMPIO 1:
In questo esempio vengono definiti gli attributi: textSize - textColor - textStyle


ESEMPIO 2:
In questo esempio vengono definiti gli attributi: textSize - textColor - textStyle con valori diversi rispetto all'esempio 1.


ESEMPIO 3:
In questo esempio vengono definiti gli attributi: textSize - textColor con riferimento al colore contenuto nel file colors.xml visibile nella riga 7


ESEMPIO 4:
In questo esempio vengono definiti gli attributi: textSize - textColor - background


ESEMPIO 5:
In questo esempio vengono definiti gli attributi: gravity - textSize - text con riferimento alla stringa contenuta nel file strings.xml.


Come visto in questi esempi se noi omettiamo un attributo viene preso il valore di default come nell'esempio 5 non è stato specificato l'attributo textColor, quindi il testo viene visualizzato con un colore grigio chiaro, oppure l'attributo background se non specificato il testo viene visualizzato su sfondo bianco.
Importante è l'attributo text, che si consiglia di utilizzare il riferimento alle stringhe contenute nel file strings.xml per maggiore versatilità nella programmazione.

Download Project
Download file APK



Vedi utilizzo all'interno del codice

Commenti

Post popolari in questo blog

Arduino - Lampeggio Led (delay vs. millis)

Cosa sono delay() e millis()? Delay() è una funzione che mette in pausa il programma per un determinato tempo espresso in millisecondi, così facendo viene interrotta l'esecuzione del programma e se abbiamo un dispositivo in ingresso che durante il tempo di pausa cambia di stato il programma non se ne accorge fino a quando non ricomincia l'esecuzione dall'inizio. La struttura di delay è: delay(1000);   da inserire nel punto dello sketch in qui si vuole interrompere il programma in questo modo il programma viene messo in pausa per 1000 millisecondi = 1 secondo. Per saperne di più Millis() è una funzione che permette di sapere da quanto tempo è in funzione il microprocessore di Arduino UNO. In questo modo il programma non andrà mai in pausa ed è sempre in esecuzione, perché millis memorizza il tempo trascorso dall'avvio e poi per eseguire una determinata funzione si fa un controllo del tempo iniziale e il tempo trascorso. Per saperne di più Vediamo un esempi

Arduino - Utilizzo potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 1) Il potenziometro è un componente molto utilizzato in elettronica in quanto il suo uso permette di regolare una tensione variabile (in questo caso 0 - 5 Volt) in ingresso al microcontrollore. Il potenziometro va collegato secondo lo schema qui sotto al pin analogico A0 di Arduino.

Arduino - Lettura tensione potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 2) Oggi vedremo come leggere il valore in tensione di un potenziometro collegato al pin Analogico A0 di Arduino.