Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2020

Android Studio - Condividere layout come immagine

In questo articolo vedremo come è possibile condividere il contenuto di un qualsiasi layout come immagine senza che questa venga salvata nella galleria del dispositivo. Per eseguire questa operazione è necessario seguire questi passaggi: Individuare il layout che volgiamo condividere come immagine Creare il file filepaths.xml all'interno della cartella xml Modificare il file AndroidManifest.xml Creare il codice per eseguire l'operazione di conversione in immagine del layout e condivisione della stessa Layout Ecco come si presenta il file activity_main.xml Il layout che verrà convertito come immagine sarà quello definito tra le righe 16 e 29 Creare il file filepaths.xml Selezionare la cartella res Cliccare con il tasto destro del mouse Selezionare New Selezionare Android Resource Directory Nella finestra che compare: in Directory name: inserire xml in Resource type: selezionare xml in Source set: selezionare main Cliccare sul pulsante OK

Android Studio - raw file

In questo articolo vedremo come creare la cartella raw per inserire al suo interno filmati da utilizzare nella propria app. Aprire il proprio progetto Cliccare con il tasto destro sulla cartella res Cliccare New Cliccare su Android Resource Directory Selezionare raw dal menu Resource type Cliccare poi sul pulsante OK per confermare Verrà creata una cartella raw all'interno della cartella res dove poter inserire i propri file video da utilizzare nel progetto.

Android Studio - SharedPreferences tra due o più Activity

In questo articolo vedremo come poter salvare alcune impostazione relative alla nostra app nel caso in cui sia composta da più Activity. A differenza del precedente articolo in cui le preferenze venivano salvate e lette dalla stessa Activity, qui vedremo come poter salvare alcune impostazioni da una Activity e poterle utilizzare in una seconda Activity. Ecco come si presenta il file activity_main.xml Ecco come si presenta il file activity_second.xml Ora passiamo al codice, SharedPreferences è suddiviso in due parte una di salvataggio e una di lettura. (La sintassi è leggermente diversa da quella vista nel precedente articolo ) Il salvataggio di SharedPreferences serve per memorizzare un valore di tipo numerico, stringa o booleano e deve essere eseguito in questo modo: Mentre la lettura del valore salvato in SharedPreferences deve essere eseguita in questo modo: Queste righe di codice che permettono la lettura di SharedPreferences devono essere inserite all'interno de