Passa ai contenuti principali

Arduino - Relay Shield + Serial Monitor

Oggi vedremo come utilizzare il Relay Shield per poter comandare grossi carichi con i relè. 




I RELE'
Per gestire tensioni elevate anche in corrente alternata il nostro Arduino UNO non riesce a supportare tale potenza, per questo motivo vengono in aiuto i relè.
Seedstudio ha creato uno shield il quale ha 4 relè a doppio contatto NO+NC per tensioni fino a 250V e correnti fino a 15A comandabili direttamente da Arduino UNO.

Per il collegamento non resta che collegare direttamente lo shield ad Arduino UNO e passare poi alla programmazione.

IL SERIAL MONITOR
Il serial monitor è una interfaccia seriale dell'IDE di programmazione di Arduino che consente di scrivere su monitor tutto quello che succede all'interno di Arduino UNO (previa programmazione).

Una volta caricato lo sketch su Arduino cliccare sull'icona Monitor seriale




si aprirà quindi una finestra e verificare che sia selezionato:
- Scorrimento automatico
- Entrambi (NL & CR)
- 9600 baud (questa è la velocità di comunicazione che va impostata uguale a quella impostata nello sketch)



Nella riga in alto è possibile inserire caratteri da inviare ad Arduino premendo sul tasto Invia, mentre lo spazio sotto verranno mostrati di dati inviati da Arduino.



Ora vediamo come comandare i relè tramite questo sketch di esempio.
Questo sketch testa il funzionamento del Relay Shield: viene attivato il primo relè per 5 secondi dopodichè viene disattivato, aspetta 2,5 secondi e si attiva il relè successivo e così via fino al quarto relè per poi ripartire con il ciclo dal primo relè.


righe da 6 a 9 vengono definiti i pin di uscita di Arduino a cui sono collegati i relè
righe da 11 a 13 vengono create delle variabili per gestire i tempi di accensione e spegnimento
righe da 17 a 20 vengono impostati i pin dichiarati nelle righe 6-9 come pin di uscita
riga 32 all'accensione  aspetta un tempo x prima di attivare il primo relè
riga 33 viene attivato il primo relè
riga 34 viene scritto sul Serial Monitor la stringa "Relay 1 ON" con il carattere \t viene spostato il cursore di una tabulazione
riga 36 il relè rimane attivo per un tempo y
riga 37 viene disattivato il secondo relè
riga 38 viene scritto sul Serial Monitor la stringa "Relay 1 OFF" con il carattere \t viene spostato il cursore di una tabulazione
riga 40 il relè rimane disattivo per un tempo z

le righe successive sono identiche come struttura, cambia solo il numero del relè

N.B. notare la differenza tra riga 34 e 38
- riga 34 Serial.print(); = con questa funzione scrivo sul Serial Monitor e non vado a capo
- riga 38 Serial.println(); = con questa funzione scrivo sul Serial Monitor e vado a capo
all'interno delle parentesi tonde inserire il testo che si desidera tra apici di apertura e chiusura ""

caratteri speciali che si possono aggiungere alla fine del testo
\t = tabulazione (vedi righe 34-38-43-46-51-54-59-62)
\n = nuova riga (vedi riga 62)

Ecco il video di dimostrazione



Per dubbi o informazioni non esitate a lasciare un commento.


Commenti

Post popolari in questo blog

Arduino - Lampeggio Led (delay vs. millis)

Cosa sono delay() e millis()? Delay() è una funzione che mette in pausa il programma per un determinato tempo espresso in millisecondi, così facendo viene interrotta l'esecuzione del programma e se abbiamo un dispositivo in ingresso che durante il tempo di pausa cambia di stato il programma non se ne accorge fino a quando non ricomincia l'esecuzione dall'inizio. La struttura di delay è: delay(1000);   da inserire nel punto dello sketch in qui si vuole interrompere il programma in questo modo il programma viene messo in pausa per 1000 millisecondi = 1 secondo. Per saperne di più Millis() è una funzione che permette di sapere da quanto tempo è in funzione il microprocessore di Arduino UNO. In questo modo il programma non andrà mai in pausa ed è sempre in esecuzione, perché millis memorizza il tempo trascorso dall'avvio e poi per eseguire una determinata funzione si fa un controllo del tempo iniziale e il tempo trascorso. Per saperne di più Vediamo un esempi

Arduino - Utilizzo potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 1) Il potenziometro è un componente molto utilizzato in elettronica in quanto il suo uso permette di regolare una tensione variabile (in questo caso 0 - 5 Volt) in ingresso al microcontrollore. Il potenziometro va collegato secondo lo schema qui sotto al pin analogico A0 di Arduino.

Arduino - Lettura tensione potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 2) Oggi vedremo come leggere il valore in tensione di un potenziometro collegato al pin Analogico A0 di Arduino.