Passa ai contenuti principali

HTML - Formattazione del testo

In HTML è possibile formattare il testo come in un programma di videoscrittura.
Per formattare il testo esistono diversi tag, qui di seguito vedremo quelli principali e più utilizzati.

TESTO IN GRASSETTO
Per scrivere il testo in grassetto esistono due tag uno <b> e l'altro <strong> con i rispettivi tag di chiusura </b> e </strong>

Esempio 1-2: Risultato 1-2: Questo è l'esempio 1 di testo in grassetto con il tag <b>
Questo è l'esempio 2 di testo in grassetto con il tag <strong>


TESTO IN CORSIVO
Per scrivere il testo in corsivo esistono due tag uno <i> e l'altro <em> con i rispettivi tag di chiusura </i> e </em>

Esempio 1-2: Risultato 1-2: Questo è l'esempio 1 di testo in corsivo con il tag <i>
Questo è l'esempio 2 di testo in corsivo con il tag <em>


TESTO SOTTOLINEATO
Per scrivere il testo sottolineato è necessario utilizzare il tag  <u> con il rispettivo tag di chiusura </u>

Esempio: Risultato: Questo è un testo sottolineato


TESTO COLORATO
Per scrivere il testo colorato è necessario utilizzare il tag <span> aggiungendo l'attributo style="color: #......;"

Esempio: Risultato:
Testo colorato
Dopo il carattere # inserire il colore in codice esadecimale


TESTO EVIDENZIATO
Per scrivere il testo evidenziato è necessario utilizzare il tag <span> aggiungendo l'attributo style="background-color: #......;"

Esempio: Risultato:
Testo evidenziato
Dopo il carattere # inserire il colore in codice esadecimale


ANDARE A CAPO
In HTML quando si scrive un testo il ritorno a capo è automatico in base alle dimensioni del contenitore (semplificando: larghezza della pagina), quindi se si vuole andare a capo in modo forzato esiste un tag specifico.
Per andare a capo è necessario utilizzare il tag  <br> nel punto della frase in cui si vuole andare a capo. Non esiste un tag di chiusura. E' possibile aggiungere una riga vuota tra una frase e l'altra semplicemente mettendo due tag <br> consecutivi (vedi Esempio 2): questa scrittura è preferibile evitarla scegliendone una più specifica per questo scopo, come l'utilizzo dei paragrafi.

Esempio 1 - 2:
Risultato1: Testo1
Testo2
Testo3

Risultato 2:
Testo1
Testo2
Testo3

Testo4


PARAGRAFI
Il paragrafo in HTML è una porzione di testo. Se si inseriscono due concetti in due paragrafi separati questi saranno distanziati automaticamente senza l'utilizzo del tag <br>
Per inserire un paragrafo è necessario utilizzare il tag  <p> con il rispettivo tag di chiusura </p>

Esempio:
Risultato:
Testo del paragrafo uno

Testo del paragrafo due


APICE
Per inserire un apice è necessario utilizzare il tag  <sup> con il rispettivo tag di chiusura </sup>

Esempio:
Risultato:
E = mc2


PEDICE
Per inserire un pedice è necessario utilizzare il tag  <sub> con il rispettivo tag di chiusura </sub>

Esempio:
Risultato:
H2O


VARIABILI
Per inserire una testo in stile variabile, la famosa x della scuola è necessario utilizzare il tag  <var> con il rispettivo tag di chiusura </var>

Esempio:
Risultato:
Lettera x predefinita - Lettera x come variabile


RIGA ORIZZONTALE
Per inserire una riga orizzontale in modo da separare parti di testo è necessario utilizzare il tag  <hr>
Non esiste un tag di chiusura.

Esempio:
Risultato:
Testo sopra la riga

Testo sotto la riga

Commenti

Post popolari in questo blog

Arduino - Lampeggio Led (delay vs. millis)

Cosa sono delay() e millis()? Delay() è una funzione che mette in pausa il programma per un determinato tempo espresso in millisecondi, così facendo viene interrotta l'esecuzione del programma e se abbiamo un dispositivo in ingresso che durante il tempo di pausa cambia di stato il programma non se ne accorge fino a quando non ricomincia l'esecuzione dall'inizio. La struttura di delay è: delay(1000);   da inserire nel punto dello sketch in qui si vuole interrompere il programma in questo modo il programma viene messo in pausa per 1000 millisecondi = 1 secondo. Per saperne di più Millis() è una funzione che permette di sapere da quanto tempo è in funzione il microprocessore di Arduino UNO. In questo modo il programma non andrà mai in pausa ed è sempre in esecuzione, perché millis memorizza il tempo trascorso dall'avvio e poi per eseguire una determinata funzione si fa un controllo del tempo iniziale e il tempo trascorso. Per saperne di più Vediamo un esempi

Arduino - Utilizzo potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 1) Il potenziometro è un componente molto utilizzato in elettronica in quanto il suo uso permette di regolare una tensione variabile (in questo caso 0 - 5 Volt) in ingresso al microcontrollore. Il potenziometro va collegato secondo lo schema qui sotto al pin analogico A0 di Arduino.

Arduino - Lettura tensione potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 2) Oggi vedremo come leggere il valore in tensione di un potenziometro collegato al pin Analogico A0 di Arduino.