Passa ai contenuti principali

Elettronica - Integrato NE555

L' NE555 è un circuito integrato molto versatile ed utilizzato in elettronica per diversi scopi, infatti può essere configurato come Multivibratore monostabile (timer), come astabile (oscillatore) e come bistabile (flip-flop).

Cos'è un multivibratore?
I multivibratori sono una categoria di circuiti elettronici con in comune la caratteristica di potersi trovare in uno di due stati possibili: basso-alto.
I multivibratori si dividono in:
  • Monostabile
  • Astabile
  • Bistabile
MONOSTABILE
Il circuito ha uno stato stabile (A), se viene sollecitato a passare all'altro stato (B) allora lo mantiene per un ben determinato periodo di tempo t, dopodiché ritorna automaticamente allo stato stabile.
Per cui è sufficiente una sola sollecitazione esterna per realizzare un ciclo del tipo: Stato A - Stato B per un tempo t - Stato A. Lo stato A invece può essere mantenuto per un tempo indefinito.
La particolarità di questo circuito sta nel fatto che è in grado di produrre un impulso di durata prefissata t.
Il circuito può essere usato come formatore di impulsi o come temporizzatore.

Esempio di un circuito monostabile:
Lista componenti:
Parte
Dispositivo
Valore
C1
Condensatore
200 nF
C2
Condensatore
10 nF
IC1
Circuito integrato
NE555
LED1
LED

R1
Resistenza
838 KW
R2
Resistenza
2,2 KW
S1
Pulsante


Alimentando il circuito il LED1 sarà spento, premendo il pulsante S1 il LED1 si accendereà per un tempo t per poi spegnersi scaduto il tempo t.
Il tempo in cui il LED1 rimarrà acceso (th) si può ricavare con questa equazione:
th = 1,1 * R1 * C1

quindi variando i valori di C1 - R1 si avranno tempi più o meno lunghi in cui il LED1 rimarrà acceso prima di spegnersi.

Download file Eagle


ASTABILE
Nessuno dei due stati è stabile e il circuito passa continuamente da uno stato all'altro.
Il circuito si comporta pertanto come un particolare oscillatore a rilassamento, in grado di produrre onde quadre.

Esempio di un circuito astabile:
Lista componenti:
Parte
Dispositivo
Valore
C1
Condensatore
1 ɥF
C2
Condensatore
10 nF
IC1
Circuito integrato
NE555
LED1
LED

R1
Resistenza
100 KW
R2
Resistenza
680 KW

Alimentando il circuito il LED1 si accenderà e spegnerà in modo intermittente.
I tempi in cui il LED1 è acceso (th) e spento (tl) si possono ricavare con queste equazioni:
th = 0,693 * (R1+R2) * C1
tl = 0,693 * R2 * C1

quindi variando i valori di C1 - R1 - R2 si avranno tempi di accensione e spegnimento differenti

Download file Eagle


BISTABILE
In questi circuiti il livello cambia solo quando il sistema è sollecitato dall'esterno e mantiene tale livello per tempo indefinito. Si realizza così un semplice dispositivo di memoria, chiamato flip-flop, in grado di immagazzinare un bit.


Commenti

Post popolari in questo blog

Arduino - Lampeggio Led (delay vs. millis)

Cosa sono delay() e millis()? Delay() è una funzione che mette in pausa il programma per un determinato tempo espresso in millisecondi, così facendo viene interrotta l'esecuzione del programma e se abbiamo un dispositivo in ingresso che durante il tempo di pausa cambia di stato il programma non se ne accorge fino a quando non ricomincia l'esecuzione dall'inizio. La struttura di delay è: delay(1000);   da inserire nel punto dello sketch in qui si vuole interrompere il programma in questo modo il programma viene messo in pausa per 1000 millisecondi = 1 secondo. Per saperne di più Millis() è una funzione che permette di sapere da quanto tempo è in funzione il microprocessore di Arduino UNO. In questo modo il programma non andrà mai in pausa ed è sempre in esecuzione, perché millis memorizza il tempo trascorso dall'avvio e poi per eseguire una determinata funzione si fa un controllo del tempo iniziale e il tempo trascorso. Per saperne di più Vediamo un esempi

Arduino - Utilizzo potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 1) Il potenziometro è un componente molto utilizzato in elettronica in quanto il suo uso permette di regolare una tensione variabile (in questo caso 0 - 5 Volt) in ingresso al microcontrollore. Il potenziometro va collegato secondo lo schema qui sotto al pin analogico A0 di Arduino.

Arduino - Lettura tensione potenziometro e display LCD

Leggere il valore di un poteziometro (parte 2) Oggi vedremo come leggere il valore in tensione di un potenziometro collegato al pin Analogico A0 di Arduino.